Romanzi
Pubblicato il

Nessuno sa di noi

In collaborazione con..

ddggfdg

Articolo scritto da

Lettrice per passione!

 

 

Seguila su Instagram!

Segui il suo blog!

 

 

Nessuno sa di noi

Prezzo: EUR 5,86
Da: EUR 6,90

Titolo: Nessuno sa di noi

Autore: Simona Sparaco

Editore: Giunti Editore

Pagine: 256

 

Scopri il libro su Amazon

 

Trama

Luce e Pietro sono al settimo cielo quando si recano in ambulatorio per fare una delle ultime ecografie prima del parto.  Addirittura Pietro indossa il suo maglione portafortuna, a scacchi blu e verdi. C’è voluta un eternità per arrivare fino a questo punto. Calcoli col calendario alla mano, “sesso a comando” ed esasperanti attese. L’apparsa sul monitor del piccolo Lorenzo spegne però il sorriso della ginecologa. Qualcosa non va. Lorenzo è troppo “corto”.

Qui ha inizio il viaggio di una coppia in una realtà sconosciuta. I due si ritrovano costretti a prendere una decisione che cambierà per sempre la loro vita, ma qual’è la scelta giusta quando tutte le strade portano ad un vicolo cieco?

Nessuno sa di noi” è la storia della nostra fragilità. Di un mondo che si lacera come carta velina e di un grande amore che tenta in ogni modo di ricomporlo.

 

Commento

Nessuno sa di noi affronta un tema molto delicato, e cioè cosa provano due genitori quando scoprono che il bambino che aspettano, è affetto da una grave malformazione. Dentro di loro esplodono emozioni e sentimenti contrastanti, vengono invasi da molti sensi di colpa derivanti dalla consapevolezza che, qualunque sia decisione prenderanno, sarà comunque un dramma.

Il libro è scritto in maniera molto semplice e trasparente. Semplice perché il linguaggio usato è molto lineare e di facile comprensione, caratteristiche queste, che contribuiscono a far sì che il lettore riesca ad immedesimarsi maggiormente nella storia. Trasparente perché riesce a trasmettere pienamente le forti emozioni provate dai protagonisti del romanzo (e soprattutto dalla futura madre): tutto quel carico emotivo che li investe e attraversa.

 

Ci sono desideri che nascono come piccole scintille. Quando si accendono, sono focolari, che per un po’ ti tengono al caldo, ti avvolgono in una promessa di tepore. Se non vengono soddisfatti, però, rischiano di divampare in fiamme alte e pericolose. In un attimo, possono bruciarti, sfigurarti. Incenerirti. Nessuno sa di noi

 

Dalla polvere delle strade, dal mare che sbuca dietro una curva e ti assale con le sue rocce spioventi, le sue chiazze turchesi, il mare che ti spella l’anima.

Il contenuto, come ho anticipato sopra, è molto intenso e delicato allo stesso tempo. Affronta una questione etica importante ma poco conosciuta. Io personalmente amo molto i romanzi con queste tematiche di forte impatto sociale. Il romanzo parla di una scelta. Scegliere cosa fare dopo aver sentito la diagnosi di malformazione del feto: continuare la gravidanza o abortire e quindi privare un essere umano della vita? Luce e Pietro decidono. Fanno una scelta che cambierà per sempre e inevitabilmente il corso della loro vita.

Nessuno sa di noi è anche la storia di quello che succede dopo questa scelta tormentata. Fa vedere le modalità con cui i protagonisti affrontano le conseguenze delle loro scelte. Riusciranno a riprendere in mano le loro vite dopo questa forte tempesta che li ha travolti?

Crescendo si scopre che tutto ha un limite. Persino l’amore. E noi che lo credevamo grandioso, indistruttibile. Ma l’amore è una ferita che non guarisce mai, sempre sul punto di riaprirsi. Basta un niente perché s’infetti. Nessuno sa di noi

 

Consiglio questo libro a tutti coloro che prediligono leggere romanzi profondi e che scuotono inevitabilmente le coscienze. Io credo che sia uno di quei libri che vanno letti per conoscere un aspetto della vita che, (per fortuna) anche se lontana da noi , esiste.

 

Voto libro:   

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *